San Marco D'Alunzio: MOVIE MUSIC CHRISTMAS CONCERT 2016

Uno spettacolo fuori dal comune, quello a cui ha potuto assistere il numerosissimo pubblico nella serata del 26 dicembre nell'Oratorio di Santa Maria dei Poveri, per la sua originalità e per la professionalità dei protagonisti.

"Un Natale spettacolare", che si ripete già da alcuni anni è divenuto, come altri eventi della SMWB, un appuntamento fisso che si migliora e rinnova ogni anno.
Uno spettacolo unico e fuori dal comune, affidato alla regia di due giovanissimi componenti dell'Associazione, Antonio Martino Cinnera e Davide Vitanza, che ha visto la grande orchestra, che è la SMWB, diretta dal M° Salvatore Crimaldi e direttore artistico dell'Associazione, esibirsi in un vero show in stile Broadway, che ha fatto sognare bambini e adulti.


L'atmosfera creata ha suscitato il consenso del pubblico, costituito da giovani e meno giovani, il quale ha potuto apprezzare uno spettacolo rilassante e travolgente allo stesso tempo.
Grande merito va al M° Salvatore Crimaldi, per aver saputo mettere insieme tanti musicisti di talento in uno spettacolo in forma semi-scenica, con scenografie e cantanti in costume, i quali tuttavia hanno interagito solo parzialmente, interpretando i brani in forma quasi concertistica, alternandosi ai bambini della propedeutica della scuola di musica della SMWB, che hanno eseguito le coreografie separatamente coordinati dalla M° Donatella Milone.
Miss Saigon, Of Castel and legend, Ghostbusters , Frozen, White Christmas , Alleluja di Cohen e Oh Happy day sono stati i brani eseguiti.
La voce solista della serata è stata quella della giovanissima Alessia Librizzi, studente di canto Jazz presso l'Accademia Musicale Nebroidea. Una voce che seduce per la sua sensualità, l’espressività e la spontaneità e per la capacità di sfiorare e raggiungere direttamente le emozioni.
Ospiti d'eccezione il duo cabarettistico Cric e Croc formato rispettivamente da Stefano Saccone e Albino Rocco, che hanno intercalato i loro sketch all'interno dello spettacolo ottenendo l'ovazione del pubblico che ha gremito la sala.
Il tutto affidato alla presentatrice ufficiale Michela Scavo.
Insomma uno spettacolo fuori dal comune che ormai da diversi anni è diventato un appuntamento fisso e che vede una partecipazione di pubblico sempre maggiore proveniente da tutto il comprensorio nebroideo.

"Si lavora, si prova, si agisce e si reagisce, si ride, si ha paura, ci si emoziona. È cosi che nasce uno spettacolo. E quando arriva il pubblico si crea la magia!" dice il presidente dell'Associazione Ars Vita Est Antonino L'Abbadessa, " mi auguro che in un futuro prossimo ci siano i presupposti per il successo che merita e affinché venga sempre più valorizzato e collocato tra quelle risorse locali che possono dare un grande contributo allo sviluppo della musica e della cultura nel nostro territorio."

Allo spettacolo è stato unito anche il sociale, infatti l'evento è inserito nel cartellone "Nebrodi in Musica" dell'associazione di Promozione Sociale Pentamusa che oltre a raccogliere i concerti delle cinque associazioni, promuove una raccolta solidale in tutti i concerti a favore dell'istituto Musicale Biondi di Camerino, paese colpito recentemente dal sisma che ha interessato il centro Italia.